Discorsi: il Foglio - Il grido di aiuto del card. Rai
Argomento: Chiesa

Il cardinale Rai: "Le tenebre ci avvolgono, ma non ci rassegneremo alla catastrofe"

di Matteo Matzuzzi | 27 Aprile 2015 ore 10:57

Sabato scorso, il Patriarca di Antiochia dei Maroniti, il cardinale Béchara Boutros Rai, ha parlato all'assemblea dell'Unesco, a Parigi. Un discorso lungo (qui il testo completo, in francese), che ha ruotato attorno a tre cardini: la storia della presenza bimillenaria dei cristiani in medio oriente, gli spazi per la promozione della cultura della pace, i mezzi per salvaguardare la presenza cristiana.



Al termine, con la voce rotta dall'emozione, il cardinale Rai ha detto: "Sono venuto qui a dar voce a quanti sono stati privati della voce; sono venuto qui a testimoniare la sofferenza di milioni di rifugiati, sfollati, bambini, anziani, donne e uomini che hanno perduto la patria, i beni e cui è stato distrutto l'avvenire. Sono venuto qui a testimoniare davanti a voi l'immenso e indicibile dolore di quanti sono perseguitati per la fede, di quanti si sono visti insultare l'identità in nome di Dio, ragione invocata da assassini implacabili; sono venuto qui a dare voce, gridando, alla causa di quanti attendono la fine della notte e sperano che la loro salvezza giunga da una comunità internazionale che tarda, purtroppo, a fermare l'opera di assassini senza fede e senza frontiere".

"Dal cuore della notte che ci copre", ha aggiunto il Patriarca, "con le tenebre che ci avvolgono, lancio un appello angosciato a tutte le sentinelle dell'aurora d'oriente e d'occidente, d'Europa, del mondo arabo e del mondo intero, della cristianistà e dell'islam, affinché ci aiutino a rinnovare la speranza e confortare le popolazioni abbandonate, sconvolte, perseguitate, nella loro chiara volontà di non rassegnarsi alla catastrofe".

Valutazione Articolo

Punteggio Medio: Eccellente (Eccellente) - Voti: 2

Motore di ricerca

Chi è online

Il Tuo IP: 23.20.219.0



Verifica umana
Quanto fa sei più otto?
:

Condividi su:

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su del.icio.us Condividi su digg Condividi su Yahoo Condividi su Windows Live Condividi su oknotizie Inserisci sul tuo blog Splinder